loading...
Home / Cronaca / CasaPound attacca il militante stupratore: “Se risultassero colpevoli, auspico pene durissime come per ogni altro infame stupratore. Castrazione compresa”

CasaPound attacca il militante stupratore: “Se risultassero colpevoli, auspico pene durissime come per ogni altro infame stupratore. Castrazione compresa”

loading...

La Polizia di Stato di Viterbo ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due giovani viterbesi responsabili di violenza sessuale di gruppo nei confronti di un’italiana di 36 anni. Il reato si è consumato all’interno di un circolo privato di Viterbo, di cui gli autori del reato avevano in quel momento l’uso esclusivo. Si tratta del 21enne Francesco Chiricozzi, consigliere comunale di CasaPound di Vallerano, e del 19enne Marco Licci, militante del movimento di estrema destra. Gli accertamenti medici, effettuati sulla vittima in ospedale il giorno dopo lo stupro, e gli esiti delle perquisizioni subite dai due indagati, hanno convinto la procura di Viterbo a chiedere e ottenere la misura cautelare.

Casapound ha annunciato l’espulsione dei due. “Per noi è un atto infame. Ribadisco, le persone nel frattempo sono espulse. Casapound non si è mai macchiata di reati relativi a violenze sessuali che abbiamo sempre condannati e mai avallato” dice all’Ansa Gianluca Iannone, presidente di Casapound Italia. II vicepresidente delle tartarughe, Simone Di Stefano, auspica il pugno duro: Qualora e se risultassero colpevoli, auspico pene durissime come per ogni altro infame stupratore. Castrazione compresa”.Condividi

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

Il sondaggio Europee: Salvini vola, Cinquestelle secondi e Bonino a casa! Una goduria immensa!

loading... L’esecutivo incassa il gradimento del 43% degli elettori. Se si andasse a votare domani, …

loading...

Lascia un commento

loading...
loading...