loading...
Home / Cronaca / Nemica la plastica (monouso): un italiano su quattro la evita

Nemica la plastica (monouso): un italiano su quattro la evita

loading...

Roma, 31 mar – Basta con la plastica usa e getta: in Italia più di un cittadino su quattro (27%) ha evitato di acquistare oggetti di plastica monouso come piatti, bicchieri o posate. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Eurobarometro, diffusa in occasione dell’approvazione in via definitiva di una nuova direttiva che impone agli Stati membri di vietare l’uso di una serie di articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e bastoncini cotonati entro il 2021.

Secondo i dati di Eurobarometro, il 68% degli intervistati è convinto che sarebbe necessario un sovrapprezzo per questi prodotti. “Si tratta – sottolinea la Coldiretti – di un comportamento virtuoso spinto da una crescente attenzione alla sostenibilità ambientale dei propri comportamenti. Un tema che riguarda non solo il rispetto dell’ambiente, ma anche la stessa salute degli animali, da quelli marini fino a quelli da fattoria. I rifiuti di plastica sono, infatti, i più diffusi anche nelle campagne, spesso a causa dell’inciviltà di chi abbandona le stoviglie utilizzate per i picnic”.

Banditi i cotton fioc

Mucche, pecore o cavalli degli allevamenti rischiano infatti di restare soffocati dai residui come sacchetti o piatti, ma si registrano episodi in cui animali sono morti addirittura a causa di prodotti “di moda” come i resti delle lanterne cinesi che sempre più frequentemente vengono fatte volare in cielo. Cose da pazzi. E se si guarda a quanto si trova in mare non va certo meglio. Lo sanno bene i volontari dell’associazione Fare Verde – una sigla storica dell’ambientalismo non generato a sinistra e che guarda all’ecologia profonda– che ogni anno, da 28 per la precisione, raccolgono rifiuti sulle spiagge di tutta Italia nel mese di gennaio.

loading...

Tra essi, un posto di rilievo lo occupano proprio i prodotti di plastica e tra questi ultimi i cotton fioc, pericolosissimi per tutta la fauna ittica, sono milioni. Grazie a una iniziativa di Fare Verde, nell’ormai lontano 2001, i bastoncini non biodegradabili furono vietati in Italia. Poi, tanto per cambiare, il provvedimento fu impugnato a livello europeo e sterilizzato. Ora, dopo 18 anni, la rivincita. Anche in Europa si arriva a bandirli. Ma quanta fatica.

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

Il sondaggio Europee: Salvini vola, Cinquestelle secondi e Bonino a casa! Una goduria immensa!

loading... L’esecutivo incassa il gradimento del 43% degli elettori. Se si andasse a votare domani, …

loading...

Lascia un commento

loading...
loading...