loading...
Home / Cronaca / “Roberta Ragusa è ancora viva, ecco dov’è”. Il supertestimone riapre il caso: i dettagli

“Roberta Ragusa è ancora viva, ecco dov’è”. Il supertestimone riapre il caso: i dettagli

loading...

La scomparsa di Roberta Ragusa è ancora avvolta dal mistero: da tanti anni non si hanno più notizie della donna. Durante la puntata di Pomeriggio 5 andata in onda mercoledì 20 marzo gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda. Barbara D’Urso, riprendendo un articolo comparso su Velvet, avrebbe parlato di un testimone che direbbe di aver visto Roberta Ragusa in Francia. Una testimonianza che potrebbe riaccendere la speranza dei suoi cari di poterla riconcentrare.

Uno chef di ristorante francese, Pasquale Davi, avrebbe incontrato la donna e persino scambiato due chiacchiere con lei: “Roberta Ragusa? Io l’ho vista, l’ho incontrata a Cannes, in Francia. Ci ho parlato e lei si è subito allontanata”. Secondo il testimone, la donna si sarebbe allontanata in compagnia di un uomo. Barbara D’Urso ha mandato in onda anche un’intervista a Sara Calzolaio, attuale compagna di Antonio Logli.

“Roberta gestiva i soldi dell’autoscuola. – ha detto la Calzolaio – Lasciava in casa circa 190 euro per le spese correnti e il resto lo amministrava lei. Inoltre, la figlia mi aveva detto che aveva visto la madre mettere in alcuni sacchetti i suoi vestiti vecchi. A me Roberta disse ‘Tutto può succedere’”. Roberta Ragusa svanì nel nulla la notte tra il 12 e il 13 gennaio 2012, dopo un litigio con il coniuge, Antonio Logli, avuta conferma che lui la tradiva con l’ex baby sitter dei loro figli. (Continua a leggere dopo la foto)

loading...

Il marito viene accusato di omicidio volontario e distruzione del cadavere e il 21 dicembre 2016 è stato condannato a 20 anni di reclusione con il rito abbreviato. L’uomo ha sempre respinto ogni addebito, ma nel maggio del 2018, nel processo di appello, è stato condannato a 20 anni di reclusione. Per lui niente carcere: continua a rimanere libero, deve solo rispettare l’obbligo di residenza a San Giuliano Terme (Pisa) e la prescrizione di non allontanarsi da quel comune né da quello di Pisa dalle ore 21 alle ore 6. Secondo gli avvocati di Antonio Logli i giudici che lo hanno condannato avrebbero trascurato alcuni elementi riguardo l’ipotesi che Roberta sia fuggita con un amante. (Continua a leggere dopo la foto)

Antonio Logli tenne nascosta la relazione extraconiugale e il litigio con la moglie, ma anche di avere ordinato all’amante (ora nuova compagna) di gettare in un cassonetto i telefonini con i quali si sentivano quotidianamente e perfino di essere andato a chiedere spiegazioni il giorno dopo la scomparsa della moglie a un vicino di casa. Il testimone Loris Gozi ha poi detto agli investigatori di avere visto Logli in auto la notte precedente, in un orario in cui lui invece aveva dichiarato di essere andato a dormire. Nelle mani degli inquirenti ci sono indizi ma non prove risolutive. Il corpo di Roberta Ragusa non è mai stato trovato.Condividi

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

Il sondaggio Europee: Salvini vola, Cinquestelle secondi e Bonino a casa! Una goduria immensa!

loading... L’esecutivo incassa il gradimento del 43% degli elettori. Se si andasse a votare domani, …

loading...

Lascia un commento

loading...
loading...