loading...
Home / Cronaca / “Spesso a letto faccio tutto da sola. È meglio… Però vi dico cosa mi piace davvero tra le lenzuola”. L’amata e sexy della tv italiana parla delle sue abitudini intime

“Spesso a letto faccio tutto da sola. È meglio… Però vi dico cosa mi piace davvero tra le lenzuola”. L’amata e sexy della tv italiana parla delle sue abitudini intime

loading...

Una Alba Parietti a briglie sciolte. Un’intervista per Il Giorno in cui si racconta in una modalità senza precedenti. E i temi sono i più disparati: come sono cambiati i rapporti tra uomo e donna. E poi il sesso, il sexting e tanto altro. Che la mente ricordi non si era mai spinta così in profondità della sua intimità, la bella Alba. Un modo interessante di raccontarsi senza tabù e senza peli sulla lingua che ha fatto impazzire da una parte, innervosire dall’altra, decine di migliaia di lettori. “Io sono sempre stata sensibile al fascino intellettuale dell’uomo”, dice la conduttrice, 56 anni, “vedi Stefano Bonaga. Mi faccio intortare dal romanticismo, dalla poesia.

Gli intellettuali predicano che i cellulari rovinano il rapporto uomo-donna ma appena li perdi di vista si attaccano a Whatsapp”. Poi è il turno di Cristiano De Andrè, con cui ha avuto una storia, argomento tante volte toccato ma mai in profondità: “Una volta durante un concerto mi dedicò pubblicamente una canzone e per me fu il regalo più bello…”. Parla di erotismo: “Se non provo un sentimento non riesco neanche ad affrontare il sesso, il letto per il letto non mi interessa, preferisco arrangiarmi da sola, almeno dopo non ho il problema di doverlo cacciare per dormire da sola o di rovinare un’ amicizia.

Oggi invece si pratica lo scambio sessuale più violento e consumistico”. Voto dieci, ad Alba, quando parla di termini moderni purtroppo entrati nell’uso comune. Come “trombamico”. “Insieme con ‘apericena’ è una delle parole che detesto di più. È repellente. Se qualcuno la pronuncia in mia presenza, gli tolgo il saluto”. Che ne pensa del sexting, cioè mandare foto o testi spinti a interlocutori? “Innanzitutto consiglierei alle ragazze di pensarci non dieci ma mille volte prima di farlo. È un modo per rovinarsi la vita, come abbiamo visto in tanti casi di cronaca. Lo fanno perché è una forma di comunicazione molto veloce. Ma guardi che non è appannaggio solo dei ragazzi. Mi è capitato il caso di una signora neanche più giovanissima che scattava fotografie alla sua stessa, mi scusi il termine, patata, mentre mangiava e poi le spediva all’ amato, incurante del fatto che tutti noi ce ne fossimo accorti”. (continua dopo le foto)

loading...

Un chiaro riferimento alla terribile storia di Tiziana Cantone, la ragazza che il 13 settembre 2016, decise di togliersi la vita nel suo stesso appartamento, impiccandosi. La sua unica colpa? Quella di aver diffuso, probabilmente la prima a farlo, alcuni video in cui era ripresa mentre praticava del sesso orale con un ragazzo. Sensi di colpa, vergogna, amicizie sparite e tanto altro che hanno portato la giovane alla soluzione estrema. La stessa che Alba Parietti cerca di evitare a tante ragazze (e non) che praticano il sexting.Condividi

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

Il sondaggio Europee: Salvini vola, Cinquestelle secondi e Bonino a casa! Una goduria immensa!

loading... L’esecutivo incassa il gradimento del 43% degli elettori. Se si andasse a votare domani, …

loading...

Lascia un commento

loading...
loading...