loading...
Home / Cronaca / Tumori, al Gemelli il nuovo ambulatorio per l’adroterapia. Accordo con il Cnao

Tumori, al Gemelli il nuovo ambulatorio per l’adroterapia. Accordo con il Cnao

loading...

La Fondazione del policlinico Agostino Gemelli  e il Cnao di Pavia hanno firmato un accordo di collaborazione sull’adroterapia, una terapia oncologica avanzata particolarmente indicata per i tumori non operabili e resistenti alla radioterapia tradizionale ai raggi x:. L’accordo è immediatamente operativo e già a giugno, presso il Gemelli aprirà un nuovo ambulatorio, denominato “Cnao-Gemelli Art” (Advanced radiation therapy), dedicato ai pazienti colpiti da queste forme di tumore particolarmente aggressive.

Il nuovo ambulatorio del Gemelli aprirà a giugno

«I pazienti del centro-sud Italia – si legge in una nota – potranno quindi essere valutati e seguiti da un’equipe di medici esperti in radioterapia avanzata e adroterapia e beneficiare di questa innovativa terapia al Centro nazionale di adroterapia di Pavia. L’adroterapia è una forma avanzata di radioterapia che al posto dei raggi x utilizza fasci di protoni e ioni carbonio in grado di colpire il tumore con grande efficacia, con maggiore risparmio dei tessuti sani circostanti e – conclude il comunicato – una riduzione notevole degli effetti collaterali».

L’adroterapia si usa nei casi di tumore non operabile

L’adroterapia – spiegano gli esperti – è indicata in alcune forme specifiche di tumore e per quelli non operabili e radioresistenti. Grazie a questo accordo, il Cnao di Pavia (unico centro italiano e uno dei sei al mondo in grado di erogare tale trattamento) collaborerà con il policlinico Gemelli anche per la formazione dei medici e dei fisici che lavoreranno all’interno dell’ambulatorio sull’adroterapia. L’equipe medica valuterà i pazienti oncologici per capire quando è necessaria e indicata l’adroterapia. Nei casi selezionati, verrà erogata dal Cnao di Pavia. I medici del Cnao e del Gemelli potranno seguire insieme il percorso dei pazienti e condividere le informazioni cliniche.

loading...

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

Prigioniero riesce, dopo 15 lunghi anni, a evadere dal carcere. Come prima cosa decide di irrompere in una casa per procurarsi dei vestiti nuovi, qualcosa da mangiare e, magari, un’arma

loading... Un prigioniero riesce, dopo 15 lunghi anni, a evadere dal carcere.Come prima cosa decide …

loading...

Lascia un commento

loading...
loading...